AI + eBay = 1 miliardo di dollari di vendite per trimestre

News

eBay impiega tecnologie legate all’intelligenza artificiale da diversi anni su temi come visione artificiale, traduzioni automatiche, NLP (processamento del linguaggio naturale e algoritmi di personalizzazione e raccomandazione.

La cosa interessante di tutto ciò è che i primissimi risultati di questi sforzi immani stanno iniziando a vedersi ora. Per fare un esempio, si può parlare del modulo “Interessi” che permette all’utente di determinare le proprie passioni, i propri hobby e i propri stili e ottenere raccomandazioni di prodotti interessanti. Questa applicazione, citando eBay, è utilizzata da più di 2.6 milioni di persone.

Per quanto riguarda l’interpretazione del linguaggio naturale è, ovviamente, utilizzata al fine di produrre risultati di ricerca coerenti con ciò che l’utente effettivamente desidera. Relativamente a visione artificiale, invece, come forse molti di voi già sanno, a partire dal 2016 è disponibile la “Image Search”, ovvero la ricerca di prodotti simili a quelli di cui si dispone di una foto. È una tecnologia molto interessante, poiché permette, ad esempio, di cercare facilmente un prodotto su eBay mentre si è in un negozio semplicemente scattando una foto.

Grazie anche a queste costosissimi investimenti, eBay ha registrato nell’ultimo trimestre del 2018 un ricavo netto di 763 milioni di dollari, superando così la perdita dell’anno precedente di 2.6 miliardi di dollari.

Tutto questo, come affermato da Tom Pinckney (vice presidente della ricerca applicata di eBay) in una recente intervista, ha permesso di raggiungere 1 miliardo di dollari di venduto per trimestre.

 

Please follow and like us:
No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News
PathAI: 60 milioni di euro per identificare le malattie gravi

La startup statunitense PathAI ha sviluppato una piattaforma basata su intelligenza artificiale il cui obiettivo è la diagnosi e la classificazione delle malattie gravi. Poco fa hanno chiuso un round (series b) di investimento grazie al supporto dei fondi di venture capital General Atlantic, General Catalyst e altri. Negli ultimi …

News
Intelligenza Artificiale al servizio dell’agricoltura

TensorFlow, la libreria open source di Google Brain per la creazione di applicazioni basate su intelligenze artificiali, è stata utilizzata dai ricercatori del laboratorio PlantVillage dell’Università Penn State e dall’Istituto Internazionale dell’Agricoltura Tropicale (IITA) per permettere agli agricoltori africani di diagnosticare celermente malattie sulle piantagioni di manioca, dando loro così …

News
Google scioglie il suo panel sull’etica dell’intelligenza artificiale

Dopo solo 10 giorni dall’annuncio della sua formazione, Google ha da poco comunicato che l’ATEAC, il panel composto da 8 esperti di intelligenza artificiale, è appena stato sciolto. La ragione pare sia legata ad una protesta avanzata dai dipendenti dell’azienda relativa ad uno degli otto componenti, Kay Coles James. Tale …

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial