Corso di Machine Learning a Bologna

Il 10 ottobre 2016, a Bologna, presso la sede di IConsulting si terrà un corso di “Machine Learning and Optimization for predictive and prescriptive data analytics“.

Il corso, tenuto dalla Prof.ssa Michela Milano, promette di presentare gli “strumenti di apprendimento automatico (regressivi, di classificazione e di clustering) come reti neurali profonde, alberi decisionali e random forests, strumenti di analisi e predizione di serie temporali e strumenti di ottimizzazione combinatoria, deterministica e probabilistica.”

Verranno portati esempi e case study e, in particolare, verrà analizzato il caso della manutenzione predittiva, applicazione molto interessante per questo genere di materia.

Il corso dura un giorno, dalle 9.30 alle 17.30, ed ha un costo, scontato fino al 23 settembre, di 390€ + IVA.

Per maggiori informazioni e iscrizioni in Early Bird, seguire per BetterDecisions.it

Please follow and like us:
No Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

News
PathAI: 60 milioni di euro per identificare le malattie gravi

La startup statunitense PathAI ha sviluppato una piattaforma basata su intelligenza artificiale il cui obiettivo è la diagnosi e la classificazione delle malattie gravi. Poco fa hanno chiuso un round (series b) di investimento grazie al supporto dei fondi di venture capital General Atlantic, General Catalyst e altri. Negli ultimi …

News
Intelligenza Artificiale al servizio dell’agricoltura

TensorFlow, la libreria open source di Google Brain per la creazione di applicazioni basate su intelligenze artificiali, è stata utilizzata dai ricercatori del laboratorio PlantVillage dell’Università Penn State e dall’Istituto Internazionale dell’Agricoltura Tropicale (IITA) per permettere agli agricoltori africani di diagnosticare celermente malattie sulle piantagioni di manioca, dando loro così …

News
Google scioglie il suo panel sull’etica dell’intelligenza artificiale

Dopo solo 10 giorni dall’annuncio della sua formazione, Google ha da poco comunicato che l’ATEAC, il panel composto da 8 esperti di intelligenza artificiale, è appena stato sciolto. La ragione pare sia legata ad una protesta avanzata dai dipendenti dell’azienda relativa ad uno degli otto componenti, Kay Coles James. Tale …

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial